WORKS REGISTERED

Share

facebook twitter Google+

Andrea Ciresola


Luogo di nascita: Verona
Data di nascita: 28/03/1961
vive e lavora a MONTEFORTE D'ALPONE



Dell’impossibilità di tracciare confini.

La poetica di Andrea Ciresola.

 

La natura, oggi, è più che mai paesaggio. Luogo in cui l’uomo ha lasciato la sua traccia, una traccia che non vuole, né deve, essere ignorata. Nei Paesaggi del Terzo Millennio, naturale ed artificiale si scontrano e si incontrano conducendo ad esiti inattesi, figli di una nuova estetica. Nessun rimpianto  per un passato incontaminato quindi, nello sguardo dell’artista, ma ricerca del bello anche nella stridente vicinanza tra oggetti prodotti e scartati dall’uomo e le silenziose manifestazioni della natura.

Le Composizioni sono una variazione contemporanea sul tema della still life; ma non c’è nulla di inanimato in questi assemblaggi trovati per strada. Plastica, ferro, gomma: vivono del contatto con la luce, l’aria, gli agenti atmosferici e quindi si ossidano, si sporcano, si consumano. Il tempo, con la sua azione feroce, agisce sugli oggetti banali della vita quotidiana rendendoli vivi ed interessanti agli occhi dell’uomo che sa scorgerne i misteriosi significati.  

 

On the impossibility of marking boundaries.

The poetics of Andrea Ciresola

 

Nature is, nowadays, landscape. A place where man has left his trace, a trace that doesn’t want, and must not, be ignored. Within Paesaggi del Terzo Millennio, natural and artificial meet and collide leading to unexpected endings, children of a new aestetics. No regrets for a uncontaminated past, in the artist’s gaze, but looking for beauty also in the sharp proximity between objects made and discarded by man and silent manifestations of nature.

 

Composizioni are contemporary variations on the theme of still life, but in this case there is nothing inanimate. Plastic, iron, rubber: they live off contact with air, light and atmospheric agents and they get rusty, dirty and consumed. Time, with its violent activity, acts on common objects of the daily life making them interesting to man who manages to glimpse their mysterious meanings.

 


Prize/Riconoscimenti ottenuti: Vincitore Premio ORA ITALIA 2015 Finalista premio Arte Laguna 2015 Vincitore  premio Celeste 2014  Finalista Premio ARTE 2014 Finalista Premio Nocivelli 2014 Primo Premio Giuria del Pubblico Trofeo Moroni New Artemisia Gallery BG 2014 SELEZIONATO PREMIO ARTE 2013 Secondo premio Premio Nocivelli 2013 Vincitore concorso MALAMEGI per l'arte contemporanea 2013 Finalista Primal Energy 2012 - Orbetello Finalista Biennale d'Arte Artemisiacontemporanea 2012 - Ancona Selezionato Premio ARTE 2012 - Milano Finalista premio CDZ galleria Ponte Rosso 2012 - Milano Finalista Blindonkey Prize 2012 - Verona Finalista Premio Basilio Cascella 2012 - Ortona Selezione Premio Bocca 2012 - Milano Vincitore FIORINO D'ORO - 29 ^ edizione Premio Firenze con "Paesaggio con raccordo blu" Vincitore premio ACQUAPURA - Salerno in Arte 2011 con "Paesaggio con bottiglia" Finalista premio ARTE 2011 con "Paesaggio con giostrina rossa" Finalista premio Il Segno 2011 con "Visione di una panchina" VincitorePremio Arte Laguna Venezia 2011:  premio speciale Koller Gallery Donkey Art Prize: selezionato Premio Firenze XVIII edizione: finalista 2010 Celeste Prize International 2010: selezionato VincitorePremio G.B Moroni New Artemisia Gallery: Premio Ad-Art on line: vincitore premio della Critica